Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Occupano un palazzo al grido di 'prima i poveri' per rivendicare il diritto alla casa

24 / 03 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Per rivendicare il diritto alla casa un gruppo composto da 35-40 persone - adulti, bambini, precari e disoccupati - ha occupato un palazzo vuoto della confraternita dei "Servi di Gesù" che si trova in piazza Miraglia, a Napoli. I manifestanti hanno esposto uno struscione con la scritta "Prima i poveri! Diritto alla casa per tutti e tutte" ed espresso il loro disappunto per "l'assenza di politiche adeguate a garantire il diritto all'abitare dei più deboli e l'irresponsabilità sociale della grande proprietà immobiliare". "Malgrado gli appelli espliciti dello stesso Papa Francesco - continuano in una nota i manifestanti - 'a usare i conventi per l'accoglienza e non per i profitti', la gran parte di queste strutture resta vuota o sottoutilizzata".

 

napoli occupazione palazzo rivendicare diritto casa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.